STAGIONI

CAPICHERA - STAGIONI

CAPICHERA

AUTUNNO
Terminata la vendemmia, nell’attesa che la vite perda le foglie, nei vigneti di Capichera ci si dedica alla manutenzione delle strutture di sostegno e principalmente alla cura del terreno, procedendo alla concimazione organica e alla semina delle leguminose e delle graminacee, finalizzata all’arricchimento in azoto dei terreni.

INVERNO
Il periodo invernale, a cominciare dal mese di dicembre, è dedicato alla potatura secca, seguita immediatamente dalla stralciatura, e dalla legatura capo a frutto nel guyot. Quindi si eseguono le lavorazioni agronomiche del terreno.

PRIMAVERA
La primavera della vigna è ricca di attività: le lavorazioni agronomiche del terreno, il sovescio del favino, la legatura capo a frutto e germogli, la spollonatura, l’ingabbiatura, il diradamento dei germogli proporzionalmente alla vigoria della pianta.

ESTATE
La stagione estiva è caratterizzata dalla cimatura, dalla sfogliatura, dal diradamento dei grappoli (proporzionalmente alla vigoria della pianta), dalla sfemminellatura fino a giungere alla vendemmia.