Mantènghja

Prima annata prodotta: 1999

Varietà: il più noto vitigno a bacca nera dell’isola e Syrah

Vigneti: nei comuni di Olbia e Palau

Denominazione di origine: IGT Isola dei Nuraghi

Potenziale di invecchiamento: alto

 

Fermentazione: fermentazione e macerazione in vasche d’acciaio per circa 3 settimane

Maturazione: 12 mesi in barriques e 12 mesi in botti grandi

 

Note di degustazione

Colore: rosso cupo con riflessi violacei intensi

Olfatto: grande intensità e concentrazione; si riconoscono: ribes, mora, mirtillo, bacche di ginepro, menta, caffè e cioccolato

Gusto: pieno, caldo, rotondo e polposo; il frutto è maturo, la persistenza in bocca continua con un finale avvolgente, sostenuto da una grande stoffa e da una fine trama tannica.

 

Temperatura di servizio: 15/16 °C

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!